Allevamento amatoriale di gatti siberiani


I gatti che permettono anche agli allergici di vivere uno tra i rapporti più magici esistente tra uomo e animale


Ci siamo imbattuti nel gatto siberiano per caso durante una expo dove ci eravamo recati per via dei nostri cani Golden Retrievers.

Curiosando qua e là abbiamo visto questi meravigliosi esemplari di gatto di cui avevamo sentito parlare come gatto “anallergico”. Sinceramente, da grande allergica quale sono (come i miei 3 figli) non credevo a questa cosa che pensavo fosse una leggenda metropolitana. Ho sempre avuto gatti, mai di razza, ed ho sempre sofferto per non poterli coccolare e tenere in casa per le crisi allergiche che mi causava la loro eccessiva vicinanza. Mi è anche capitato di dover scappare dall'abitazione di un amico che aveva 2 gatti europei perché io e mio figlio, allora piccolo, eravamo in preda ad una crisi d’asma.

Dopo aver parlato un po’ di me con Raffaella, alla quale devo l’inizio di questa meravigliosa storia, quest’ultima mi ha invitato a prendere in braccio uno degli esemplari che aveva portato in fiera e a strofinarmelo sul viso per verificare che non mi desse alcuna reazione allergica: così è stato! Ero al settimo cielo! Forse avrei finalmente potuto tenere in casa un gatto giorno e notte! Per essere ancora più sicuri abbiamo anche fatto visita all'allevamento di Raffaella e ancora una volta nessuno starnuto, nessuna lacrimazione, niente di niente!

Così abbiamo deciso di adottare Liabel e da quel momento ho iniziato a vivere una delle più belle esperienze che mai avrei pensato di poter vivere!

 

LA NOSTRA FILOSOFIA DI ALLEVAMENTO